L'INTERVALLE tacco con DEVIKA L'INTERVALLE DEVIKA Stivaletti Stivaletti L'INTERVALLE tacco con nwzOXqg

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2017/2018

DEVIKA DEVIKA L'INTERVALLE con Stivaletti tacco L'INTERVALLE Stivaletti con tacco L'INTERVALLE Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente: - conosce i principali orientamenti teoretici nella psicologia dell'adolescente; - conosce in dettaglio i principali compiti di sviluppo dell'adolescenza; - è abile a distinguere fra i concetti di identità personale e identità sociale; - conosce le principali trasformazioni in adolescenza (biologiche, cognitive, emozionali, sociali) e la loro influenza sull'identità personale; - conosce i principali aspetti riguardanti i contesti di vita degli adolescenti (famiglia, pari, scuola, istituzioni); - è capace di padroneggiare i concetti di contesto ecologico e di transizione psicosociale; - conosce le differenze fra adolescenza "normale" e i processi critici di sviluppo; - conosce i principali approcci sulla devianza adolescenziale e sulle dipendenze da sostanze; - è capace di seguire progetti educativi nell'ambito della prevenzione e dell'intervento nel disagio sociale adolescenziale; - è capace di valutare criticamente progetti educativi nell'ambito della prevenzione e dell'intervento nel disagio sociale adolescenziale; - può fare ricerche bibliografiche nel suo ambito di studi ed è capace di costruire report di ricerca e report sulle proprie attività.

Programma/Contenuti

Il programma verte su questi temi:

  1. L'adolescenza negli approcci storici e recenti;
  2. Le principali trasformazioni dell'adolescenza e la loro influenza sulla costruzione dell'identità;
  3. I contesti sociali e la loro influenza sullo sviluppo degli adolescenti (famiglia, pari, scuola, istituzioni);
  4. Devianza e uso di sostanze;
  5. Approfondimento sulla violenza giovanile;
  6. Approfondimento del disagio nella costruzione dell'immagine corporea.

Testi/Bibliografia

  • A. Palmonari (a cura di) (2011), Psicologia dell'adolescenza, Bologna, Il Mulino
  • F. Muratori (2005), Ragazzi violenti, Bologna, Il Mulino
  • G. Pietropolli Charmet (2013), La paura di essere brutti. Gli adolescenti e il corpo, Milano Raffaello Cortina

Metodi didattici

Il corso si organizza con i metodi seguenti:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame sarà uno scritto con tre domande aperte. Prima della fine del corso, sarà data agli studenti una lista dei possibili quesiti d'esame.

Strumenti a supporto della didattica

Le lezioni saranno svolte con l'ausilio delle slides di PowerPoint.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Giuseppina Speltini